Traversata della Punta Rossa, Parco Gran Paradiso

LA GITA AL MOMENTO NON E’ IN PROGRAMMA, SE SEI INTERESSATO CONTATTACI!

TRAVERSATA NEL CUORE DEL GRAN PARADISO, RIF. SELLA E PUNTA ROSSA

(Cogne, val d’Aosta)

Un fine settimana di forti emozioni per questa stupenda traversata, costellata di paesaggi mozzafiato sui ghiacciai e sulle montagne del gruppo del Gran Paradiso. Toccheremo una vetta molto alta, infatti la Punta Rossa con i suoi 3630 m di quota domina il vallone del Sella e la valle di Cogne. Essendo nel cuore del Parco potremo inoltre ammirare diversi animali. Un weekend per gli escursionisti più allenati e desiderosi di ambiente di alta montagna!

RITROVO E PARTENZA IN AUTO: ore 7.30 nel parcheggio del centro commerciale Kiabi – Unieuro nei pressi dell’uscita di Collegno della tangenziale di Torino, oppure alle 9.30 direttamente  a Cogne.

PARTENZA A PIEDI: Valnontey (1666 m) ù

DISLIVELLO: 1° giorno 900 m circa –  2° giorno 1080 m circa.

DIFFICOLTA’: 3 scarponi – EE. Gita impegnativa per escursionisti allenati. Alcuni tratti si svolgono su tracce di sentiero, comunque senza particolari difficoltà tecniche. Lunga  (ma magnifica!) la discesa su Cogne

TEMPO PREVISTO DI CAMMINO:  1° giorno 3 ore (possibile in base al gruppo una bella variante),  2° giorno  7-8 ore

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: abbigliamento caldo ed impermeabile, guanti, berretto, occhiali da sole, calzature adeguate (obbligatori scarponcini  con buona suola), bastoncini, ricambi per stare in rifugio, tessera CAI chi la possiede.

SISTEMAZIONE: Il pernottamento e la cena sono previsti presso il rifugio Sella.  Necessario sacco lenzuolo. E’ possibile il noleggio o l’acquisto presso il rifugio.

PROGRAMMA:

1° Giorno: L’intero itinerario si svolge all’interno dei confini del Parco Gran Paradiso La partenza avviene da Valnontey (1666 m), frazione di Cogne, posto all’imbocco della magnifica valle che conduce ai vasti ghiacciai del gruppo del Gran Paradiso.  Da qui si imbocca la bella mulattiera per il rifugio Sella, che prima in una lariceta e poi per ampi pascoli conduce alla stupenda conca prativa dove è posto il rifugio. In tutta la conca è molto facile avvistare marmotte, camosci e stambecchi. In base al gruppo c’è la possibilità di valutare varianti ed escursioni che conducono in ogni caso al rifugio

2° Giorno: Dal rifugio Sella (2588 m) si prosegue nella vallata, fino a prendere una ripida valletta, prima erbosa e poi di terriccio che porta al Colle della Rossa (3195 m). Da qui si perde qualche metro di quota fino a reperire una traccia di sentiero che attraversa in continua e leggera ascesa tutto il versante della pietraia che conduce alla cresta est della Punta Rossa. Da qui si risale la facile cresta (in assenza di neve) e si giunge alla cima. Panorama mozzafiato sulla Grivola, sul Gran Paradiso e sul Monte Bianco. Da qui si scende e per un sentiero che si snoda per vastissime pietraie si scende sino al Bivacco Gratton. Finalmente da qui si cominciano a scorgere i pascoli. Per cui la discesa si fa più comoda. Ora si attraversano magnifici pascoli d’alta quota e in breve si giunge al Casotto del Guardiaparco. Un ottimo sentiero ci riporta quindi a Cogne.



PARTECIPANTI


NOLEGGIO


SOCIO

GIA' SOCIO ESCURIOSANDO TREKKING 2017/2018


Inserisci il codice nel campo: captcha

SCARICA QUI IL MODULO ASSOCIATIVO



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *