Capodanno sul lago di Garda, tra acque blu e sentieri

QUESTA PROPOSTA AL MOMENTO NON E’ IN CALENDARIO. SE SEI INTERESSATO COMUNQUE CONTATTACI

CAPODANNO SUL LAGO DI GARDA, TRA ACQUE BLU E SENTIERI

(Torbole – Trentino)

Quattro giorni alla scoperta della parte nord del più grande lago d’Italia!
Camminando tra olivi, cipressi, storia e sentieri scavati nella bianca roccia calcarea immersi nel tipico clima mite e mediterraneo della zona.
Saremo a Torbole, un magnifico paesino sulla riva del lago con una forte tradizione legata alla pesca oggi divenuto centro velico e surfistico famoso in tutto il mondo.

sentieri_01 sentieri_02 sentieri_03

RITROVO E PARTENZA IN AUTO: partenza da Collegno, alla stazione della metropolitana Fermi (capolinea di Collegno), intorno alle ore 8. Arriveremo nella zona di Torbole per l’ora di pranzo, così da poter lasciare i bagagli in hotel ed effettuare nel pomeriggio una breve ma panoramica escursione anche il primo giorno.
Prevedere auto con gomme termiche. Durante il soggiorno sono previsti dei brevi trasferimenti in auto per raggiungere i punti di partenza degli itinerari.

DIFFICOLTA’: Le escursioni saranno di livello medio. E’ quindi consigliato avere un minimo di abitudine ad escursioni con dislivelli di 700-800 metri.

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: giacca antivento e antipioggia, abbigliamento caldo e confortevole, cappello, guanti, occhiali da sole, zaino, calzature adeguate, bastoncini (facoltativi), torcia elettrica frontale.

PROGRAMMA SINTETICO:
1° giorno – 31 Dicembre_Monte Brione:
Arrivo a Torbole per l’ora di pranzo, dopo aver mangiato e lasciato le valige in hotel si parte per una prima facile escursione ad anello sul monte Brione. Dal porto S.Nicolò di Riva del Garda (65m) si sale tra i campi di olivi fino al  Forte Garda (185m) per arrivare alla cima del Monte Brione (360m). Un sentiero in discesa suggestivo e panoramico riporta quindi al porto S. Nicolò. Dislivello positivo 290m.
Si ritorna quindi in hotel per riposarsi in vista del cenone di Capodanno!
Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno – 1 Gennaio_Sentiero botanico di Mezzolago :
Breve spostamento in auto (30 minuti) fino al paese di Mezzolago (850m), da qui ci si immerge in una pineta di Pino Silvestre che salendo lascia il posto al Carpino Nero. Proseguendo su strada forestale i boschi lasciano spazio ai pascoli di montagna e si arriva fino ai fienili di Dromaè (1522m). Si inizia quindi la discesa, ritornando nei boschi e passando lungo la Costa di Salò fino a tornare a Mezzolago. Dislivello positivo 700m.
Ritorno, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno – 2 Gennaio_Cima Rocca:
Dopo un breve trasferimento in auto (20 minuti) a Biacesa si parte su una mulattiera che alternandosi tra boschi e punti panoramici sulla valle porta fino alla chiesetta di San Giovanni. Si prosegue all’interno di gallerie (necessario l’utilizzo di una torcia elettrica frontale) scavate nella roccia, dalle cui “finestre” si può ammirare il panorama sulle montagne circostanti. Usciti dalle gallerie si prosegue fino alla croce di Cima Rocca (1090m) da cui si può godere un magnifico panorama sul lago di Garda. Si scende quindi su sentiero fino alla Malga Degiacomi e in breve si ritorna a Biacesa. Dislivello positivo 670m.
Ritorno, cena e pernottamento in hotel.

4° giorno – 3 Gennaio_Passo Rocchetta:
Lasciato l’hotel ci si dirige in auto (25 minuti)  a Pregasina (m) e salendo nel bosco si raggiunge Malga Palaer (950m), da qui proseguendo sui pascoli che danno sul magnifico panorama del Lago di Garda si raggiunge Passo Rocchetta (1160m). Si scende quindi su sentiero a Bocca Larici (905m) e da qui su strada sterrata si ritorna a Pregasina. Dislivello positivo 625m.
Viaggio di ritorno.

N.B: Tutti gli itinerari saranno valutati di giorno in giorno in base al livello generale del gruppo, alle condizioni meteo e di sicurezza. Potranno quindi essere previste variazioni dell’ultima ora.

SISTEMAZIONE: Sistemazione con mezza pensione in camere doppie presso l’incantevole hotel Benaco di Torbole. Tenere presente che le strutture si riempiono presto, quindi è necessario prenotare con parecchio anticipo. Su richiesta l’hotel può fornire il pranzo al sacco.

GRUPPO: Il numero massimo di partecipanti è di 15.

N.B: L’escursione è condotta da una Guida escursionistica ambientale (Marco Ballatore marco@escuriosandotrekking.it  tel +39 338 3931711). L’organizzazione si riserva di modificare o sostituire l’itinerario in caso di meteo avverso o non raggiungimento del numero minimo di partecipanti.


PARTECIPANTI

NOLEGGIO

SOCIO
GIA' SOCIO ESCURIOSANDO TREKKING 2017/2018

Accetto il trattamento dei dati secondo la Privacy Policy



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + tre =