Ciaspolata al Rifugio Rey e Rocher de la Garde

Ciaspolata al rifugio Rey e Rocher de la Garde

(Val di Susa)

Ciaspolata di medio impegno che risale fitti boschi di larice e piste da sci ormai abbandonate. A metà della salita si trova l’accogliente rifugio Guido Rey.

DSCF0718rey_neve

RITROVO E PARTENZA IN AUTO: ore 8.00 presso il centro commerciale Kiabi – Unieuro in corrispondenza dell’uscita di Collegno (statale 24) della Tang. di Torino. Per chi si muovesse con i mezzi pubblici, possibilità di ritrovo ore 7.45 presso la stazione di Fermi (Collegno) della metropolitana di Torino.

PARTENZA A PIEDI: Château Beaulard (1388 m)

DISLIVELLO: 840 m circa

DIFFICOLTA’: MR, media.

TEMPO PREVISTO DI CAMMINO:  3 ore  di salita, 2 ore la discesa

PRANZO: Al sacco

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: abbigliamento caldo ed impermeabile, guanti, berretto, occhiali da sole (obbligatori), scarponcini caldi e impermeabili, ghette (consigliate), thermos con bevanda calda(consigliato).

PROGRAMMA: Lasciate le auto a Chateau Beaulard  risaliamo la traccia del sentiero per il il rifugio Guido Rey in un suggestivo bosco di larici fino a raggiungere il rifugio Guido Rey. Da qui, tenendoci leggermente sulla sinistra, risaliamo una vecchia pista da sci fino  al suo punto più alto per poi raggiungere la cresta finale.

N.B: L’escursione è condotta da una Guida escursionistica ambientale (Andrea Mantelli  andrea@escuriosandotrekking.it, tel. +39 333 7574567). L’organizzazione si riserva di modificare o sostituire l’itinerario in caso di meteo avverso, pericolo valanghe, non raggiungimento del numero minimo di partecipanti.


PARTECIPANTI

NOLEGGIO

SOCIO
GIA' SOCIO ESCURIOSANDO TREKKING 2017/2018

Inserisci il codice nel campo: captcha



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =