Monte Albergian, val Chisone – E Plus

 

Monte Albergian

(Val Chisone)

Monte affascinante e “rinomato” nelle valli Chisone/Germanasca. Offre un panorama bellissimo: gruppo dell’Orsiera e Cristalliera,  le montagne della val Susa con il Rocciamelone in bell’evidenza; verso est è riconoscibile lo Chaberton, e più lontano le vette del Delfinato. Più vicino a noi la Rognosa di Sestriere e le altre vette della val Chisone, i ripidi versanti orientali, con i laghi dell’Albergian e l’omonimo vallone, con il sentiero che lo attraverso salendo da Laux .

RITROVO: ore 8.30 Pragelato

ITINERARIO IN AUTO: Torino – Pinerolo – Pragelato

DISLIVELLO: 1500mt circa

DIFFICOLTA’: EE Impegnativo (E Plus)

ABBIGLIAMENTO: Da escursionismo, non dimenticarsi indumenti adatti alle alte quote.

PRANZO: al sacco

DESCRIZIONE:
Dal parcheggio in borgata Rua’ (Pragelato) si cammina in direzione del ponte che permette di passare sull’altra sponda del torrente Chisone. A sinistra una bella strada sterrata scende in direzione di Soucher Basses e sale alla Bergeria di Pra da Munt. Si segue il sentiero che sale diritto e ripido nel bosco Il sentiero piega poi a destra, sempre su buona pendenza fino ad incontrare la bella mulattiera proveniente da Souchères Hautes . Svoltare a sinistra e seguirla, all’ombra del bosco, fino ad una radura da cui si vede in lontananza la cima. Si raggiunge la strada sterrata che porta all’alpeggio e fontana di Prà da Munt m.1973; sulla destra sale il sentiero che porta ad un’altra radura e poi inizia a salire prendendo quota rapidamente fino al costolone che scende dalla Cima i Tre Truc Lo si risale per tracce di sentiero e pietraia con ripide e numerose svolte fino alla cresta che scende dalla punta ormai a breve distanza. Risalire, seguendo il sentiero, il filo di cresta che presenta alcuni tratti su pietraia in cui occorre prestare attenzione. Giunti sotto il torrione sommitale il percorso si fa decisamente più ripido passando in mezzo a grossi blocchi e paretine che si superano agevolmente. Si raggiunge una spianata sotto la punta, si evita sulla sinistra una crestina rocciosa e ci si porta alla base del salto finale sotto la croce. Lo si aggira sulla destra e con un breve ma esposto passaggio si tocca la punta.

N.B: L’escursione è condotta da Quercia Ilenia, Guida Escursionistica Ambientale Tel 3296954280 oppure ylenia@escuriosandotrekking.it . L’organizzazione si riserva di modificare o sostituire l’itinerario in caso di meteo avverso, pericoli oggettivi, non raggiungimento del numero minimo di partecipanti.



PARTECIPANTI


NOLEGGIO


SOCIO

GIA' SOCIO ESCURIOSANDO TREKKING 2018/2019


Accetto il trattamento dei dati secondo la Privacy Policy



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 1 =